La nostra vendita di beneficenza, resa possibile grazie alla campagna Dioscotto e ad artisti sostenitori, ha scopo di finanziare il Festival che non beneficia di contributi pubblici né di sponsorizzazioni private.